Centro d’ascolto

Home / Progetti / Centro d’ascolto

StampaCentro d’Ascolto per famiglie con minori in difficoltà

Guarda la brochure

Lo scopo del nostro Centro d’Ascolto è prevenire e curare il disagio minorile, a partire dalle relazioni familiari.

Il Centro costituisce un nuovo importante tassello tra le numerose attività che la Fondazione sta intraprendendo per il raggiungimento del suo scopo sociale, offrendo un servizio educativo alla genitorialità, di prevenzione del disagio minorile con l’obiettivo di accorciare i tempi del rientro dei minori a casa.

Il centro d’ascolto lavorerà su più fronti, in stretta collaborazione con i servizi sociali del Comune di Bisceglie.

Infatti, accanto al patrocinio della Provincia di BAT, il Centro vanta protocollo d’intesa con i servizi sociali del Comune di Bisceglie,  che consente ai cittadini con basso reddito (ISEE inferiore ai 7.500 euro) di fruire dei nostri servizi gratuitamente.

La tariffa delle consulenze è agevolata in base alle esigenze degli utenti.

Cosa offriamo

Il centro lavora su quattro aree:

1) area protezione minori (terapia per le vittime degli abusi e del maltrattamento, consulenze tecniche di ufficio e di parte per perizie, gruppi di parola per minori con famiglie separate);

2) area familiare (mediazione familiare, terapie di coppia, accompagnamento alla separazione e alla genitorialità);

3) area evolutiva (difficoltà comportamentali);

4) area adulti (attacchi di panico, depressione, fobie, stress).

Nel dettaglio, i servizi previsti sono:
– Consulenza psicologica a genitori e operatori sulle problematiche che possono insorgere nell’infanzia e nell’adolescenza. Sostegno ed aiuto ai genitori in difficoltà con minori in comunità, ai bambini ed agli adolescenti che attraversano momenti di crisi;
– Consulenza psicologica, sociale, legale sul tema del maltrattamento fisico, psicologico e sessuale ai danni dei minori e delle donne maltrattate;
– Gruppi di discussione per genitori, sul tema della relazione educativa o su altri temi relativi all’infanzia o all’adolescenza;
– Gruppi, basati sullo psicodramma, per adolescenti, per adulti, finalizzati a riattraversare, rielaborare e superare esperienze di disagio infantile o di maltrattamento fisico, psicologico e sessuale;
– Gruppi di parola per bambini o adolescenti che vivono l’esperienza della separazione dei loro genitori;
– Formazione rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, insegnanti, genitori e allievi.
Inoltre, periodicamente, presso la nostra sede di via Michele Rana, 9, saranno attivati corsi di formazione sulle tematiche psicosociali.

I nostri contatti sono:
tel: 0803964454; fax: 0803362162; mail: centrodascolto@fondazionedcl.it.

La nostra squadra

Il nostro Centro è diretto dall’avvocato Romina D’Addato, mentre la direzione scientifica è affidata alla psicoterapeuta Maria Matano. Supervisione e formazione, sono invece a cura della mediatrice familiare Amelia Izzo.

La nostra squadra, inoltre, schiera come volontari, una serie di consulenti molto accreditati nei rispettivi campi:

  • Alberto Vito PSICOTERAPEUTA
  • Sonia Storelli PEDIATRA
  • Carla Di Terlizzi OSTETRICA
  • Rosalia Gentile PSICOLOGA
  • Elisa Colamartino EDUCATORE PROFESSIONALE
  • Matilde Cafiero AVVOCATO
  • Rosanna Santoro AVVOCATO
  • Giovanna Sciorio GIUDICE ONORARIO
  • Paola Gravera INSEGNANTE
  • Lucrezia Ruggieri COMMERCIALISTA

Il Centro d’Ascolto è sostenuto dal contributo della Fondazione Megamark in collaborazione con i supermercati A&O, Dok, Famila e Iperfamila e con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

logo-mark